Iscriviti per accedere a tutti i contenuti del sito

Articolo

アイテム

 

E’ stato un saggio indiano che ha vissuto nel quinto  secolo dopo Cristo. Egli è comunemente considerato il fondatore del Buddismo Zen in Giappone, ma la filosofia di Daruma arrivò prima in Cina.

La leggenda narra che questo tenace monaco, dopo aver meditato per nove anni senza sosta, avesse perso l’uso delle gambe e delle braccia. Un giorno, essendosi addormentato involontariamente, decise di punire la sua debolezza strappandosi le palpebre e gettandole per terra: da questo aneddoto non solo si fa risalire la nascita della pianta del thè ma fa del Daruma l’emblema della tenacia e della perseveranza nel raggiungimento di un obiettivo.