Iscriviti per accedere a tutti i contenuti del sito

Ando Rokuzan – Studio di fico in avorio

Ando Rokuzan – Studio di fico in avorio

Pezzo unico Trattandosi di un'opera autentica e originale, le sue caratteristiche distintive, come lo stile, qualità e patina, la rendono un pezzo unico.
Stato prodotto:

Esaurito

Provenienza: Giappone
Periodo: Taisho XX sec.
Dimensioni: 7  cm
Stato di conservazione: Molto Buono
+ Certificato di autenticità con perizia tecnica del bene

+ Possibilità di visionare l’opera presso la nostra sede a Milano o in tutta Italia ovunque voi siate
Potresti essere interessato ad un oggetto simile a questo?
Se vuoi essere avvisato quando sarà disponibile compila la seguente form. Grazie.

Categoria:

Categoria:

Spedizione entro 24 ore

Spedizione tracciata e assicurata con FEDEX e DHL

Imballaggio Professionale

Garantiamo la tua piena soddisfazione

Pagamenti Sicuri

Straordinario studio di fico in avorio aperto, interamente scolpito nei dettagli sia all’interno che all’esterno. Firmato Rokuzan saku con sigillo Kaneda ki. Ando Rokuzan è noto per le sue sculture in avorio realistiche di frutta e verdura. Ha studiato con Otani Mitsutoshi, allievo di Hisamatsu Harutoshi. Le sue opere sono conservate nel Museo Sannomaru Shozakan delle Collezioni Imperiali. Kaneda Ki si riferisce a Kaneda Kenjiro (epoca medio-tardo Meiji), noto per la sue eccezionali sculture in avorio; diversi pezzi da lui furono esposti all’esposizione di St. Louis nel 1904, e altri esempi del suo lavoro furono illustrati da Harada Jiro in “Arte e artisti giapponesi di oggi IV: Wood and Ivory Carving”, The Studio, XLII (Dicembre 1910), pp.103-119. Nel 1878, Kaneda aveva co-fondato la Kankokai (Associazione per la Promozione Industriale) con diversi importanti intagliatori d’avorio, tra cui Ishikawa Komei (1852-1913) e Asahi Gyokuzan (1843-1923). L’anno seguente il gruppo cambiò il suo nome in Chokokukai (Society of Scultori) e nel 1886 sponsorizzava concorsi annuali di scultura. Nel 1907 Kaneda, Komei e Gyokuzan furono tra i membri fondatori dell’influente Tokyo Chokokukai (Tokyo Scultore Association), vedasi Hirakushi Denchu ​​Chokoku Bijutsukan (Hirakushi Denchu ​​Sculpture Museum), Okakura Tenshin a Nihon Chokokukai (Okakura Tenshin e Japan Sculpture Association), Kodaira, Hirakushi Denchu ​​Chokoku Bijutsukan, 2010. La scultura in avorio in Giappone raggiunse il suo apice artistico nel tardo diciannovesimo secolo. Il gruppo di Kaneda ha studiato la domanda estera per formulare una risposta al declino del mercato dei netsuke. Il sigillo Kaneda Ki riprodotto qui probabilmente indica che Kaneda ha approvato questo pezzo di Rokuzan sia per la mostra che per la vendita.
Straordinario studio di fico in avorio aperto, interamente scolpito nei dettagli sia all’interno che all’esterno. Firmato Rokuzan saku con sigillo Kaneda ki. Ando Rokuzan è noto per le sue sculture in avorio realistiche di frutta e verdura. Ha studiato con Otani Mitsutoshi, allievo di Hisamatsu Harutoshi. Le sue opere sono conservate nel Museo Sannomaru Shozakan delle Collezioni Imperiali. Kaneda Ki si riferisce a Kaneda Kenjiro (epoca medio-tardo Meiji), noto per la sue eccezionali sculture in avorio; diversi pezzi da lui furono esposti all’esposizione di St. Louis nel 1904, e altri esempi del suo lavoro furono illustrati da Harada Jiro in “Arte e artisti giapponesi di oggi IV: Wood and Ivory Carving”, The Studio, XLII (Dicembre 1910), pp.103-119. Nel 1878, Kaneda aveva co-fondato la Kankokai (Associazione per la Promozione Industriale) con diversi importanti intagliatori d’avorio, tra cui Ishikawa Komei (1852-1913) e Asahi Gyokuzan (1843-1923). L’anno seguente il gruppo cambiò il suo nome in Chokokukai (Society of Scultori) e nel 1886 sponsorizzava concorsi annuali di scultura. Nel 1907 Kaneda, Komei e Gyokuzan furono tra i membri fondatori dell’influente Tokyo Chokokukai (Tokyo Scultore Association), vedasi Hirakushi Denchu ​​Chokoku Bijutsukan (Hirakushi Denchu ​​Sculpture Museum), Okakura Tenshin a Nihon Chokokukai (Okakura Tenshin e Japan Sculpture Association), Kodaira, Hirakushi Denchu ​​Chokoku Bijutsukan, 2010. La scultura in avorio in Giappone raggiunse il suo apice artistico nel tardo diciannovesimo secolo. Il gruppo di Kaneda ha studiato la domanda estera per formulare una risposta al declino del mercato dei netsuke. Il sigillo Kaneda Ki riprodotto qui probabilmente indica che Kaneda ha approvato questo pezzo di Rokuzan sia per la mostra che per la vendita.

Consegna in tutto il mondo

Consegna in tutto il mondo

 I nostri imballaggi professionali garantiscono consegne sicure anche di oggetti molto fragili in tutto il mondo.

Richiedi maggiori informazioni

Richiedi maggiori informazioni

Prodotti Correlati

Prodotti Correlati