Iscriviti per accedere a tutti i contenuti del sito

Gyokushu – Rito del Mamemaki

Gyokushu – Rito del Mamemaki

Pezzo unico Trattandosi di un'opera autentica e originale, le sue caratteristiche distintive, come lo stile, qualità e patina, la rendono un pezzo unico.
Stato prodotto:

Esaurito

Provenienza: Giappone
Periodo: Meiji fine XIX sec.
Dimensioni: 12 x 12 x 8 cm 
Stato di conservazione: Molto buono
+ Certificato di autenticità con perizia tecnica del bene
+ Possibilità di visionare l’opera presso la nostra sede a Milano o in tutta Italia ovunque voi siate
Potresti essere interessato ad un oggetto simile a questo?
Se vuoi essere avvisato quando sarà disponibile compila la seguente form. Grazie.

Categoria:

Categoria:

Spedizione entro 24 ore

Spedizione tracciata e assicurata con FEDEX e DHL

Imballaggio Professionale

Garantiamo la tua piena soddisfazione

Pagamenti Sicuri

Okimono in avorio raffigurante il rito del Mamemaki, il capofamiglia che lancia i fagioli verso un gruppo numeroso di Oni alcuni con gli occhi in madreperla che si disperano, scappano, pregano, si arrampicano su un grande paravento. Setsubun (節分) Festa del lancio dei fagioli o Cerimonia del lancio dei fagioli) è il giorno che precede il cambio di ogni stagione in Giappone. Il nome vuol dire divisione delle stagioni ed è celebrato ogni anno il 3 febbraio come parte della festa di primavera (春祭, haru matsuri). Nella sua associazione con il nuovo anno lunare, il setsubun primaverile può essere pensato come un tipo di ultimo dell’anno, e così si accompagna con dei riti per purificare il male dell’anno precedente e scacciare gli spiriti malvagi dall’anno che deve venire. Questo rito viene chiamato Mamemaki (豆撒き, lett. lancio dei fagioli). Il “Mamemaki” consiste nel far indossare, generalmente al padre della famiglia, una maschera di demone e nel tirargli addosso i fagioli esclamando “Oni wa soto! Fuku wa uchi!” (“鬼は外! 福は内!”) traducibile in italiano con “Fuori i demoni! Dentro la buona sorte!”. I bambini poi raccolgono i fagioli e ne mangiano uno per ogni anno della loro età. Firma incisa Gyokushu.
Okimono in avorio raffigurante il rito del Mamemaki, il capofamiglia che lancia i fagioli verso un gruppo numeroso di Oni alcuni con gli occhi in madreperla che si disperano, scappano, pregano, si arrampicano su un grande paravento. Setsubun (節分) Festa del lancio dei fagioli o Cerimonia del lancio dei fagioli) è il giorno che precede il cambio di ogni stagione in Giappone. Il nome vuol dire divisione delle stagioni ed è celebrato ogni anno il 3 febbraio come parte della festa di primavera (春祭, haru matsuri). Nella sua associazione con il nuovo anno lunare, il setsubun primaverile può essere pensato come un tipo di ultimo dell’anno, e così si accompagna con dei riti per purificare il male dell’anno precedente e scacciare gli spiriti malvagi dall’anno che deve venire. Questo rito viene chiamato Mamemaki (豆撒き, lett. lancio dei fagioli). Il “Mamemaki” consiste nel far indossare, generalmente al padre della famiglia, una maschera di demone e nel tirargli addosso i fagioli esclamando “Oni wa soto! Fuku wa uchi!” (“鬼は外! 福は内!”) traducibile in italiano con “Fuori i demoni! Dentro la buona sorte!”. I bambini poi raccolgono i fagioli e ne mangiano uno per ogni anno della loro età. Firma incisa Gyokushu.

Consegna in tutto il mondo

Consegna in tutto il mondo

 I nostri imballaggi professionali garantiscono consegne sicure anche di oggetti molto fragili in tutto il mondo.

Richiedi maggiori informazioni

Richiedi maggiori informazioni

Prodotti Correlati

Prodotti Correlati